L' Rodale Institute Pocono Organic Center presso Pocono Organics, la più grande fattoria di ortaggi certificati biologici rigenerativi del Nord America, sarà il quinto centro di ricerca e formazione del Rodale's Institute

Rodale Institute annunciato al taglio del nastro il 7 aprileth che Prodotti organici Pocono diventerà il suo quinto Regional Resource Center, unendosi ad altri centri in Georgia, Iowa, California e Italia.

battezzato il Rodale Institute Pocono Organic Center presso Pocono Organics, questa evoluzione della partnership tra l'organizzazione no profit e il team di Pocono Organics segna una nuova era della ricerca organica rigenerativa nella regione dei Monti Pocono.

Pocono Organics è la più grande fattoria di ortaggi certificati organici rigenerativi (ROC) del Nord America, con oltre 380 acri di terreno agricolo a Long Pond, Pennsylvania. Fondata da Ashley Walsh, un membro della famiglia Mattioli proprietaria del vicino Pocono Raceway, Pocono Organics è stato partner di ricerca di Rodale Institute nonché una fonte vitale di cibo biologico locale per la comunità di Poconos sin dalla sua fondazione nel luglio del 2018.

"Rodale Institute è stato un partner acquisito con noi sin dal primo giorno nella nostra fattoria", ha affermato Ashley Walsh, fondatrice e presidente di Pocono Organics. “Il nostro lavoro negli ultimi tre anni per fornire più esperienze educative sull'agricoltura biologica rigenerativa e le nostre prove di ricerca ci hanno portato a diventare il più grande centro di risorse regionali di Rodale. Non potremmo essere più orgogliosi di lavorare così a stretto contatto con un'organizzazione così leader a livello mondiale che è ugualmente impegnata per la salute umana e planetaria come lo siamo noi".

Diventando un centro di risorse regionali, Pocono Organics beneficerà dell'abilità di ricerca di fama mondiale di Rodale Institute, stabilendo prove di confronto a lungo termine per le quali l'Istituto è noto. Il dottor Arash Ghale, nominato Direttore della ricerca del sito, ha studiato per anni l'agricoltura sostenibile e la diversificazione delle colture, più recentemente come ricercatore associato presso l'Università del Vermont College of Agriculture and Life Sciences. Il dottor Ghale ha dedicato uno spazio di laboratorio presso Pocono Organics per i suoi sforzi di ricerca a tempo pieno che includeranno la gestione integrata dei parassiti, la produzione alimentare utilizzando sistemi agrivoltaici, l'agricoltura di precisione, nonché metodi per migliorare la coltivazione della canapa e la produzione di colture speciali. La sua ricerca si svolgerà sia nei campi all'aperto che nelle serre all'avanguardia della fattoria da 40,000 piedi quadrati, basate sul suolo.

Durante la cerimonia del taglio del nastro, Rodale Institute la leadership ha parlato del ruolo importante che l'agricoltura biologica rigenerativa svolge nella costruzione della salute della comunità, nonché di come il centro sarà una risorsa per gli agricoltori che cercano di passare dalle pratiche di agricoltura biologica convenzionale a quella rigenerativa.

“Aprendo il Rodale Institute Pocono Organic Center presso Pocono Organics, stiamo creando un'opportunità per far progredire la comprensione e l'entusiasmo per far parte della pratica dell'agricoltura biologica rigenerativa ", ha affermato Jeff Tkach, Rodale Institute Responsabile dell'impatto. "Grazie a questi sforzi, i centri di risorse regionali come Pocono ci aiuteranno a raggiungere il nostro obiettivo di aumentare il numero di fattorie e acri biologici nella produzione biologica sviluppando soluzioni per gli agricoltori, fornendo cibo per la comunità e fungendo da faro dell'istruzione".

L' Rodale Institute Pocono Organic Center presso Pocono Organics risolverà le sfide per gli agricoltori della regione, fornendo al contempo un'oasi per i residenti locali attraverso la caffetteria Pocono Organics e il mercato agricolo, rifornito di prodotti biologici dei campi. In definitiva, il centro mira ad aumentare il numero di aziende agricole biologiche e la superficie coltivata nella regione, aiutare gli agricoltori a migliorare la salute del suolo e altri parametri chiave come i raccolti e la redditività senza sostanze chimiche sintetiche.

Questa partnership formale con Rodale Institute amplierà anche gli sforzi di Pocono Organics nella canapa organica rigenerativa per i prodotti CBD. Nel 2021, Pocono Organics è diventata la prima azienda agricola al mondo a ricevere l'etichetta Regenerative Organic Certified™ per la canapa. Questo sigillo denota l'eccellenza nella salute del suolo, nel benessere degli animali e nell'equità sociale. I prodotti CBD organici certificati USDA di Pocono Organics sono realizzati con canapa ROC e sono disponibili sia online che in negozio presso numerosi rivenditori regionali.

"Pocono Organics esemplifica magnificamente gli obiettivi più elevati del programma Regenerative Organic Certified™: consentire agli agricoltori e ai consumatori di creare un futuro migliore attraverso un'agricoltura migliore", ha affermato Elizabeth Whitlow, direttore esecutivo della Regenerative Organic Alliance, l'organo di governo responsabile della Etichetta ROC. "Durante la mia visita con questo straordinario partner agricolo della ROC, ho visto chiaramente come la loro dedizione ai principi organici rigenerativi si è diffusa durante l'intera operazione dalle colture abbondanti e sane che crescono nel terreno, alle deliziose e salutari creazioni nella caffetteria, all'abbondanza di prodotti stagionali nel negozio al dettaglio e dipendenti gioiosi e impegnati. Siamo così orgogliosi di essere partner con loro”.

Poiché l'agricoltura biologica rigenerativa continua ad espandersi nei mercati di cibo, fibre e articoli per la casa, la creazione di centri di ricerca e luoghi di ritrovo per l'educazione della comunità è essenziale per costruire un sistema alimentare responsabile che guarisca le persone e il pianeta.

Per saperne di più su Pocono Organics, visita Rodale Institute.org/Pocono or PoconoOrganics.com.

Scarica le risorse multimediali dal taglio del nastro Pocono Organic qui.

Per ulteriori aggiornamenti sulla nostra ricerca e programmazione, seguici su FacebookInstagramTwitter.