Mentre è difficile immaginare oggi, con intere corsie di alimentari dedicate ai prodotti biologici, il Certificazione biologica USDA ha meno di una generazione.

Formalmente istituito con il Legge sulla produzione di alimenti biologici del 1990, le Programma biologico nazionale definisce gli standard delle pratiche di agricoltura biologica. Per tutti gli anni '1980 il Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti aveva bisogno di stabilire una linea di base delle migliori pratiche di agricoltura biologica e Bob Rodale si è fatto avanti.

Figlio di Rodale Institute fondatore JI Rodale, Bob Rodale sapeva che l'agricoltura biologica era la via del futuro, che soprattutto nelle colture di base americane di mais e soia, il biologico poteva aprire la strada con meno sostanze chimiche e risultati di salute più positivi.

Ma per dimostrarlo al Congresso e all'USDA, Bob doveva mostrare quei benefici in azione. Così nel 1981, Rodale Institute stabilito il Prova dei sistemi di allevamento, un sistema di appezzamenti sperimentali progettato per confrontare direttamente i metodi di agricoltura biologica con quelli convenzionali, monitorando i risultati come resa, salute del suolo, consumo di carburante e altro ancora. Quarant'anni dopo, FST rimane il confronto fianco a fianco più longevo tra sistemi di coltivazione di cereali convenzionali e biologici nel Nord America.

Una veduta aerea dei lotti di ricerca Farming Systems Trial nel 2022.

In agricoltura, la creazione di sistemi affiancati consente il confronto diretto nelle stesse condizioni meteorologiche, del suolo e dell'ecosistema. Progettando FST per funzionare a lungo termine, Bob ha anche consentito alla ricerca di tenere conto dei cambiamenti decennali nel clima, nella fauna selvatica, nello sviluppo e altro ancora.

Oggi, FST si trova sugli stessi 12 acri presso la sede centrale di Kutztown Rodale Institute come ha fatto quando Bob ha avviato il progetto. Suddiviso in concimazione organica, leguminosa organica e sistemi convenzionali, ogni sistema è ulteriormente suddiviso in lavorazione del terreno e gestione del no-till, per un totale di 72 diverse parcelle sperimentali.

Rodale InstituteIl Farming Systems Trial 40-Year Report di recentemente pubblicato delinea la miriade di ricerche condotte negli ultimi quattro decenni, dimostrando che i sistemi biologici non solo hanno la capacità di nutrire il mondo, ma anche di aumentare i profitti degli agricoltori e mantenere sostanze chimiche nocive dal nostro sistema alimentare.

Ecco solo alcuni dei risultati di 40 anni di ricerca:

  • Le rese dei sistemi biologici sono statisticamente comparabili con le rese convenzionali dopo un periodo di transizione di 5 anni
  • In anni di siccità o di precipitazioni eccessive, le rese dei sistemi organici superano quelle dei sistemi convenzionali
  • Gli appezzamenti biologici sono in grado di tollerare una maggiore pressione delle infestanti rispetto a quelli convenzionali, producendo rese equivalenti e riducendo sia l'uso di erbicidi che la compattazione del suolo
  • I sistemi biologici sono più redditizi per gli agricoltori pur mantenendo un rischio inferiore a causa di costi totali inferiori e premi elevati; tuttavia, anche senza maggiorazioni di prezzo, il sistema di concimazione organica di FST è ancora il più redditizio

Man mano che FST è cresciuta e si è sviluppata negli ultimi quarant'anni, anche la sua portata è aumentata. Nel 2018, FST ha iniziato a valutare l'impatto delle pratiche agricole sulla qualità dell'acqua, un problema che è stato sempre più rilevante negli ultimi vent'anni poiché le zone morte nel Golfo del Messico e in altri corpi idrici, spesso attribuite al deflusso agricolo, hanno continuato a crescere.

La ricerca sulla qualità dell'acqua in FST ha dimostrato che la gestione organica aumenta l'infiltrazione dell'acqua, che riduce il deflusso nei principali corpi idrici e riempie la falda freatica. Poiché il biologico non utilizza pesticidi o fertilizzanti sintetici, gli appezzamenti biologici non hanno contribuito all'accumulo di sostanze chimiche nei corsi d'acqua che spesso incidono sulle riserve di acqua potabile.

Grazie all'aumento della domanda dei consumatori, al miglioramento della ricerca e all'ampliamento delle catene di approvvigionamento, l'agricoltura biologica rigenerativa è cresciuta in modo esponenziale negli ultimi quarant'anni. Come Rodale Institute continua a sostenere tale crescita per i prossimi quarant'anni e oltre, la ricerca, la formazione degli agricoltori e l'educazione dei consumatori continueranno a essere costruite sulle fondamenta del lavoro di FST. Il Servizio di consulenza organica utilizza la ricerca e la reputazione costruita da FST per aiutare gli agricoltori a passare al biologico con ricerche ed esempi reali che li aiutano a progredire.

Il modello di FST ha anche creato un lascito in nuovi progetti di ricerca, affrontando alcune delle questioni più importanti del nostro tempo. Il Prova dei sistemi vegetali utilizza il modello del confronto fianco a fianco e lo applica alla densità di nutrienti dei prodotti, lavorando per determinare se il cibo biologico è davvero più sano di quello convenzionale. Altre prove di confronto diretto a lungo termine hanno studiato nuove colture come la canapa industriale o hanno formato una nuova linea di base regionale per ricerche decennali presso i Centri di risorse regionali in Iowa, Georgia, California e oltre.

Le Prova dei sistemi di allevamento è incredibilmente unico sia nella sua venerabile storia che nel suo impatto sulla crescita dei movimenti organici e rigenerativi. Mentre FST entra in una nuova era con la maggiore connessione del nostro mondo e l'impatto della pandemia sulla mentalità del consumatore che circonda la salute, il benessere e il mondo in cui viviamo, questa ricerca continuerà a essere un pilastro per coerenza, rigore e impatto scienza.

Ulteriori informazioni sulla prova dei sistemi di allevamento

Rodale Institute è un'organizzazione no-profit 501(c)(3) dedicata alla crescita del movimento dell'agricoltura biologica rigenerativa attraverso una ricerca rigorosa, la formazione degli agricoltori e l'istruzione. I nostri programmi scientifici innovativi e di sostegno diretto agli agricoltori fungono da catalizzatore per il cambiamento nell'agricoltura e nella produzione alimentare in tutto il mondo. Nei nostri 75 anni di storia, abbiamo dimostrato che l'agricoltura biologica non è solo praticabile, ma essenziale per la sopravvivenza dell'umanità.