Benvenuto in Consultant's Corner, una serie che affronta alcuni dei maggiori ostacoli, opportunità e ricompense della transizione al biologico raccontati dai nostri Consulenti di agricoltura biologica. In questo articolo, il regista Sam Malriat scrive del valore nella transizione al biologico e di alcuni dei fattori più comuni che vengono presi in considerazione.

Negli ultimi anni, abbiamo riscontrato alcune giustificazioni comuni tra gli agricoltori che scelgono di trasferire i loro raccolti o pascoli alla produzione biologica. Che questo sia qualcosa che hai considerato o meno, ora è un buon momento per almeno riconoscere il valore nell'avere opzioni.

Se hai la capacità di assorbire un certo livello di rischio e desideri migliorare la redditività a lungo termine della tua operazione, passare al biologico e attingere a un mercato in rapida espansione può essere una buona scelta per te.

In primo luogo, molti degli agricoltori con cui lavoriamo scelgono di passare ai sistemi biologici perché c'è ancora un prezzo interessante per la maggior parte dei prodotti biologici certificati. Spesso troviamo che il prezzo contrattuale delle materie prime organiche è da due a tre volte superiore a quello delle loro controparti convenzionali. L'anno scorso alcuni agricoltori in Pennsylvania hanno ricevuto tra $ 9 e $ 9.50 per staio per il loro mais da foraggio biologico.

Ma è importante essere realistici nell'effettuare modifiche significative alla propria operazione. Per aiutare a mitigare il rischio, raccomandiamo sempre che gli agricoltori alle prime armi con la produzione biologica inizino con una piccola percentuale della loro superficie disponibile in modo che possano sviluppare un sistema che funzioni correttamente prima di trasferire l'intera azienda agricola. Ma una volta stabilito un sistema, avrai acquisito competenze che pagheranno i dividendi per gli anni a venire.

Un modo per considerare la transizione è come un investimento. Le vendite biologiche sono aumentate tra il 4% e il 12% ogni anno dal 2009, secondo il Associazione per il commercio biologico. Sebbene i tassi di interesse siano bassi, ora è il momento migliore per investire nel tuo futuro.

In secondo luogo, un certo numero di agricoltori ci ha detto che sono solo stanchi di spruzzare, o che hanno visto diminuire l'efficacia delle loro applicazioni di erbicidi negli ultimi anni, o che sono stufi di pagare per prodotti che non hanno. mi piace usare. Questi sono punti giusti, quindi vale la pena esplorare la transizione se si tratta di preoccupazioni che condividi.

Abbiamo visto un bel po 'di erbacce resistenti agli erbicidi nei nostri viaggi, più recentemente alcune crine di cavallo che avevano infestato i campi così gravemente che alla fine sono state abbandonate.

Ci sono molte altre potenziali preoccupazioni riguardo agli erbicidi sintetici, ma è importante che ci atteniamo alla scienza su questi temi. Qualsiasi sistema agricolo può essere dannoso se utilizzato senza preoccuparsi per le altre persone, gli animali o l'ambiente, ed è responsabilità di tutti gli agricoltori cercare di ridurre al minimo i loro impatti negativi.

Terzo, alcuni agricoltori ci hanno detto che l'agricoltura biologica offre un modo per lavorare con la natura piuttosto che contro di essa, che questo metodo di agricoltura si presta bene alla gestione della terra. Sebbene qualsiasi ragione per la transizione sia valida, penso che questa sia una motivazione particolarmente profonda.

Certified Organic l'agricoltura è un autentico tentativo di innalzare lo standard della produzione agricola negli Stati Uniti.

È iniziato qui al Rodale Institute in Pennsylvania, e continua a cambiare e svilupparsi ogni giorno in un concetto più completo. Se sei un agricoltore, sei il custode di milioni di anni di insostituibile roccia erosa e miliardi di microrganismi benefici. Sei il beneficiario di migliaia di anni di lavoro, innovazione, addomesticamento e allevamento di animali e piante. Considerare il miglior uso di tali risorse potrebbe non solo giovare alla tua attività agricola a breve termine, ma garantirà anche che rimanga intatta il più a lungo possibile. E mentre sarebbe controproducente affermare che la transizione al biologico è l'unico modo per essere un buon amministratore, è certamente un passo decisivo nella giusta direzione.

Qualunque sia la ragione per passare alla produzione biologica, sappi che siamo sempre qui per aiutarti e che ci saranno sempre innumerevoli fonti di supporto per il tuo impegno.

Le Passaggio al corso biologico certificato è ora aperto per la registrazione tramite Rodale InstituteVirtual Campus! Questo corso guida i partecipanti attraverso la transizione al biologico certificato. Progettato per aiutare gli agricoltori a comprendere gli standard organici nazionali USDA e utilizzarli come struttura per la loro transizione di successo, questo corso copre il processo di certificazione biologica, argomenti come suolo, colture, bestiame e marketing e include competenze da una vasta gamma di certificati agricoltori biologici. Il corso è adatto ad agricoltori, professionisti dell'agricoltura o chiunque voglia saperne di più sul processo di certificazione biologica.

Questo articolo è originariamente apparso sul Lancaster agricoltura sito web il 1 agosto 2020.

Per ulteriori aggiornamenti sulla nostra ricerca e programmazione, seguici su FacebookInstagramTwitter.